L’innovazione mondiale che fa sentire meglio

L’innovazione mondiale che fa sentire meglio

Quando si parla d’innovazione, si tende sempre a pensare a dei prodotti, oggetti fisici che hanno una tecnologia più avanzata o utilizzano materiali all’avanguardia. È con questa premessa che, per anni, le innovazioni volte a recuperare il calo uditivo erano unicamente incentrate sugli apparecchi acustici, che diventavano sempre più piccoli (tanto da poter essere completamente nascosti all’interno dell’orecchio) e tecnologicamente avanzati.

Nonostante ciò molte persone continuano a sentire male, anche con apparecchi acustici di ultima generazione e molto costosi. Perché?
Possiamo rispondere dicendo:
– Perché all’innovazione delle protesi acustiche deve necessariamente accompagnarsi un’innovazione anche nel metodo di regolazione delle frequenze.
– Perché i metodi standard di regolazione degli apparecchi acustici sono obsoleti e poco efficaci nella quasi totalità dei casi.

L’unica innovazione metodologica protagonista e realmente efficace nel panorama della correzione delle perdite uditive, è quella introdotta sul mercato da PiùUDITO®: il NUOVO PROTOCOLLO AUDIOPROTESICO®, basato sul PROCEDIMENTO LIBRA®, volto a ristabilire l’EQUOCENTRO PERCETTIVO® in ogni persona affetta da ipoacusia.

Dopo oltre 20 anni di ricerca e lavoro sul campo, PiùUDITO® ha ideato la metodologia che consente di superare gli attuali limiti legati alle metodiche audioprotesiche in uso, consentendo alle persone ipoacusiche di sentire veramente meglio.

Indossi un apparecchi acustico, ma continui a non sentire bene?
Abbiamo VALIDA: la prima PROVA COMPARATIVA GRATUITA®, grazie alla quale potrai sentire con le tue orecchie la differenza tra il NUOVO PROTOCOLLO AUDIOPROTESICO® e la metodologia standard utilizzata attualmente in tutti adattamenti degli apparecchi acustici.
Contattaci per prenotare un esame audiometrico gratuito.